FAQs

faq_pectus_centerPer darvi maggiori chiarimenti, in questa pagina sono disponibili le risposte alle domande più frequenti.

 

Nella prima valutazione di un ragazzo/a con Petto Escavato è necessario arrivare con degli esami già eseguiti?

Non è necessario eseguire alcun esame preliminare; ovviamente conviene portare l’eventuale documentazione già effettuata.

Share on FacebookShare on Google+

Il paziente portatore di barra di Nuss potrà praticare qualsiasi sport?

Noi scoraggiamo i pazienti operati con tecnica di Nuss a partecipare, a livello agonistico, a sport da contatto (come calcio, boxe, karate… ).

Share on FacebookShare on Google+

Quando potrà riprendere ad andare in palestra?

Ogni paziente operato di Nuss viene incoraggiato ad iniziare o a riprendere con moderazione, attività di palestra a distanza di circa 3 mesi dall’intervento. Sarà possibile anche riprendere la propria attività sportiva preferita; i tempi variano da caso a caso.

Share on FacebookShare on Google+

Quando verrà rimossa la barra/e?

Dopo circa 3 anni.

Share on FacebookShare on Google+

Quanti controlli ambulatoriali saranno necessari?

Le visite di controllo verranno eseguite a 1,6,12 e 24 mesi.

Share on FacebookShare on Google+

Qualora si ritenga necessario correggere il difetto toracico con la tecnica di Nuss qual’è l’età ideale per eseguire l’intervento?

Tra i 12 ed i 14 anni, comunque anche nei pazienti dai 15 ai 18 i risultati ottenuti sono molto buoni.

Share on FacebookShare on Google+

Vengono mai operati pazienti per Petto Escavato prima dei 12 anni?

Rarissimamente e solo quando i bambini presentino sintomi con deficit funzionali importanti.

Share on FacebookShare on Google+

L’intervento di Nuss può anche essere eseguito in pazienti adulti? E se sì, fino a che età?

L’intervento di Nuss viene eseguito anche in pazienti adulti, fino a 35-40 anni. In pazienti in età adulta,  l’intervento può risultare più complesso, e nei casi più gravi, le barre da inserire sono sicuramente due.

Share on FacebookShare on Google+

Quali esami vengono eseguiti di routine prima di un intervento per Petto Escavato?

TAC o RMN del torace, Ecocardiogramma, Elettrocardiogramma,
Spirometria, Test di allergia al nichel, Esami del sangue di routine, inclusa coagulazione.

Share on FacebookShare on Google+

Quanti giorni durerà il ricovero per l’intervento?

Dai 5 agli 8 giorni.

Share on FacebookShare on Google+

Si tratta di un intervento molto doloroso?

No, l’intervento di rimodellamento della parete anteriore toracica prevede la possibilità di trattare il dolore con l’anestesia epidurale toracica e/o con antidolorifici mirati. Il nostro team del Dolore si prende cura di ogni paziente con Petto Escavato per garantire al meglio il comfort postoperatorio.

Share on FacebookShare on Google+

Quanto il paziente verrà dimesso, entro quanto potrà riprendere le normali attività lavorative o scolastiche?

Dopo una media di 2-3 settimane verrà ripresa una mobilità che permette le normali attività scolastiche o lavorative.

Share on FacebookShare on Google+

 

 


Share on FacebookShare on Google+